Rudy Michelini va a caccia del terzo alloro al 41° Trofeo Maremma

MOTORI - Rudy Michelini questo fine settimana si rimette al volante. Dopo oltre un mese di pausa, dal Rally “tricolore” di San Martino di Castrozza, in cui ad inizio settembre giunse settimo assoluto, torna ad affrontare le prove speciali del Trofeo Maremma (Follonica), giunto alla 41^ edizione.

-

Affiancato da Michele Perna, il portacolori della scuderia Movisport avrà nuovamente a disposizione la Skoda Fabia R5 gommata Pirelli della PA Racing, con la quale andrà alla ricerca del tris di allori dopo il 2012 e 2016, cercando quindi di affiancare nell’albo d’oro il primato del modenese Bandieri e del senese Grassini.

Il commento di Rudy Michelini: “Il Trofeo Maremma è una gara che mi ha sempre ispirato, il paesaggio è incantevole, la gara ben organizzata offre sempre percorsi di alto livello, detto questo la ritengo la condizione ideale per proseguire il nostro lavoro di affinamento con la Skoda Fabia R5. Ovvio che puntiamo al successo, ma sarà molto importante anche il capire le reazioni della macchina, in ottica futura. Sicuramente ci saranno diversi piloti che cercheranno di fare bene e saranno ben forniti, ci sarà davvero da divertirsi”. Partenza (ore 17,01 di sabato 21 ottobre) e arrivo (ore 17,30 di domenica 22 ottobre) dell’edizione di quest’anno del Trofeo Maremma torneranno in Piazza XXV aprile, da dove la manifestazione manca da almeno quindici anni. Parlando di sfide, verrà ripresenta una prova speciale che ha fatto la storia, la prova di “Tirli” (Km. 6,200), confermate poi le restanti prove speciali, dalla “spettacolo” al Pala Golfo di Follonica (Km. 2,500), alle due “crono” classiche di “Tatti” (Km. 11,500) e “Montieri” ( km. 10,100).

Lascia per primo un commento

Lascia un commento