Sciopero alla Azimut-Benetti: lavoratori in strada

VIAREGGIO - Il futuro lavorativo di 45 dipendenti in forza al cantiere navale Benetti Azimut di Viareggio potrebbe essere a Livorno, dopo che l'azienda ha confermato la volontà di concentrare la produzione nel capoluogo labronico di alcune importanti attività.

-

Ottimizzare è la parola d’ordine del vertice aziendale, ma alle sigle sindacali questo trasferimento di tutta la parte impiegatizia e progettuale non è gradito. Anzi è inaccettabile, dannoso e da respingere

Lavoratori e sindacato chiedono garanzie e certezze per il presente e per il futuro di Azimut Benetti e per questo stamani hanno iniziato lo stato di agitazione, il blocco dello straordinario e lo sciopero per l’intera mattinata

Lascia per primo un commento

Lascia un commento