Vaccini, linea morbida dell’ASL ma i tempi stanno scadendo

LUCCA - E' una linea morbida quella che l'ASL 2 ha messo in campo per quanto riguarda la regolarizzazione delle vaccinazioni a seguito dei nuovi obblighi per l'inserimento dei bambini nelle scuole.

-

 

Il responsabile dell’unità operativa, Alberto Tomasi ha confermato che c’è ancora un buon numero di famiglie che ancora non hanno regolarizzato i figli, ma che tramite incontri e giornate dedicate, questo numero è sensibilmente calato rispetto all’inizio dell’anno scolastico. Tra le iniziative che l’ASL sta valutando, anche quella di istituire un vaccino day o di prolungare gli orari degli sportelli dei distretti sanitari proprio per venire in contro il più possibile alle famiglie, fermo restando l’obbligo di regolarizzare i bambini per poter accedere al servizio scolastico.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento