Vende la droga a casa e guadagna 165mila euro: arrestato 40enne versiliese

VERSILIA - Oltre 4mila dosi di cocaina vendute in quattro anni ad assuntori da tutta la Versilia per un giro di affari (e di guadagni) che supera i 165mila euro. E' davvero notevole il business legato alla droga che un seravezzino di 40 anni si era creato negli ultimi anni, stroncato però in queste ore dai Carabinieri di Viareggio.

-

Tutto avveniva a casa, il più delle volte, nel comune di Seravezza, dove gli acquirenti arrivavano. Altre volte gli scambi avvenivano in zona diverse e nascoste, stabilite telefonicamente con messaggi in codice di volta in volta, ma sempre nelle zone di Querceta, Forte dei Marmi e Pietrasanta.

Lunghe e dettagliate le indagini condotte dai militari della Compagnia viareggina, che dal settembre 2013 ad oggi – attraverso pedinamenti e appostamenti mirati – hanno permesso di ricostruire i dettagli del giro di spaccio.

Per il 40enne versiliese si sono aperte le porte del carcere di Lucca, come disposto dalla Procura sulla base degli indizi raccolti dai Carabinieri. Una vendita al dettaglio, ovvero dallo spacciatore all’acquirente, che al momento esclude canali più elevati.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento