Doppio sigillo della Divina Pellegrini al Mussi-Lombardi-Femiano

NUOTO - Doppio sigillo per Federica Pellegrini che non eguaglia a Livorno il crono della scorsa settimana a Genova sui 100 stile libero ma tocca per due volte davanti a tutti e piace soprattutto nei 100 dorso. Era la supercampionessa azzurra la star più attesa della 41esima edizione del trofeo Mussi-Lombardi-Femiano svoltosi quindi per la prima volta non in provincia di Lucca.

-

tanti big della Nazionale azzurra in vasca a poco meno di due settimane dall’appuntamento con gli Assoluti in vasca corta di Riccione. Quello di Federica Pellegrini non è l’unico bis di successi di giornata. Sono tanti i doppi colpi messi a segno dagli atleti più attesi, a partire dal bronzo mondiale Simona Quadarella che, in assenza di distanze lunghe, si impone sia nei 200 stile che nei 400. Conferme importanti arrivano da Simone Sabbioni che domina sia i 50 dorso in 23″85 davanti a Bonacchi e Milli, sia i 100 dorso, vinti in 52″52 (leggermente peggio rispetto a Genova, come un po’ tutti gli atleti di spicco) davanti a Milli (52″98) e Rivolta. Assente Fabio Scozzoli, Nicolò Martinenghi si prende le due gare veloci della rana, pur senza fare passi avanti cronometrici rilevanti rispetto a Genova. Oggi la giornata dedicata alle categorie ragazzi e juniores.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.