Divieti ai Tir a Lucca e Capannori, Confartigianato minaccia il blocco delle merci

PIANA DI LUCCA - Torna la tensione sul traffico dei Tir nella Piana di Lucca. Confartigianato Lucca si riserva di chiedere un incontro al Prefetto e minacca il blocco della consegna delle merci se ambedue i comuni non rivedranno la loro posizione.

-

Torna la tensione sul traffico dei Tir nella Piana di Lucca. La scorsa settimana il sindaco di Capannori Menesini ha annunciato un aumento dei controlli sul rispetto dei divieti in viale Europa: dal prossimo anno il passaggio dei camion sarà tenuto d’occhio dalle telecamere.

Subito dopo è stato il sindaco di Lucca Tambellini ad annunciare possibili limitazioni alla circolazione dei mezzi pesanti sulla circonvallazione, intorno alle mura urbane.

Ce n’è abbastanza per far sbottare la Confartigianato, che adesso minaccia la mobilitazione contro i due provvedimenti.

L’organizzazione degli artigiani spiega che “anche limitare solo per alcune ore il transito dei mezzi sui viali della circonvallazione di Lucca avrà un impatto fortemente negativo sulla categoria degli autotrasportatori”. E che le telecamere su viale Europa devono essere messe ma solo quando ci sarà un’alternativa, come dovrebbero essere gli assi viari.

Confartigianato Lucca si riserva quindi di chiedere un incontro al Prefetto e minacca il blocco della consegna delle merci se ambedue i comuni non rivedranno la loro posizione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento