Alla ricerca della vittoria…perduta; Lucchese al bivio contro l’Arezzo

CALCIO C - I rossoneri non vincono da due mesi e mezzo e sono reduci da una pessima striscia. Questa sera contro l'Arezzo è vietato sbagliare ancora. Lopez, che andrà in tribuna, recupera Arrigoni e lancerà Shekiladze fin dal primo minuto. Lo scorso anno al Porta Elisa finì con un pirotecnico 2 a 2.

-

Ricordate l’ultima vittoria della Lucchese ? Eccola servita su un piatto d’argento: 2 a 1 ad Olbia sull’Arzachena firmata e controfirmata da una doppietta di Jacopo Fanucchi. Era il 18 novembre. Fate un pò di conti e vi accorgerete che sono passati la bellezza di 75 giorni. Di fatto due mesi e mezzo che, calcisticamente parlando, è una eternità. Da allora solo bocconi amari per i rossoneri che hanno inanellato la poco confortante striscia di due pareggi e bene quattro sconfitte che fanno la miseria di due punti in sei giornate. Roba da retrocessione che del resto nella zona a rischio purtroppo ci sono anche finiti. La sconfitta di Monza è solo l’ultima perla, si fa per dire, di una squadra che si è smarrita e che stenta a ritrovarsi. Evidente che la sfida all’Arezzo, altra squadra che non sta affatto bene, assume una rilevanza che va ben al di là dei semplici tre punti e del derby. Qui c’è solo da vincere: crisi o non crisi, mercato o non mercato. Ci vuole una franca vittoria per cancellare vecchi e nuovi fantasmi. I nuovi saranno tutti a disposizione compreso Buratto a Lucca solo venerdì mattina per la rifinitura. Lopez, che andrà in tribuna con Niccolai al suo posto, dovrebbe affidarsi al seguente undici: Albertoni tra i pali; Bertoncini, Espeche e Capuano in difesa; Tavanti, Arrigoni, Damiani, Nolè e Cecchini in mediana; Fanucchi e Shekildaze in attacco. Il pallone racconta che nelle ultime due stagioni Lucchese e Arezzo hanno sempre pareggiato al Porta Elisa. Dopo lo 0 a 0 di due anni fa, il 25 settembre del 2016 il derby finiì con uno spettacolare 2 a 2. Lucchese avanti nel primo tempo grazie alle reti di Terrani e Bruccini. Ma nella ripresa gli amaranto ospiti riuscirono a rimontare il doppio svantaggio con un rigore dell’Hipster Moscardelli e la rete nel finale di Polidori. Un pareggio che lasciò molto amaro in bocca e tanti, ma davvero tanti rimpianti a quella Lucchese.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.