Diminuisce il numero delle imprese in provincia di Lucca

LUCCA - Nel 2017 è stata debole la ripresa imprenditoriale in provincia di Lucca. Lo dice la Camera di Commercio analizzando i dati dell'ufficio statistico Camerale.

-

 

Le imprese in attività l’anno scorso sono risultate 36.502, 195 in meno rispetto al 2016, per una variazione percentuale negativa dello 0,5 per cento. Un valore in linea con la media regionale, che è dello 0,5, mentre a livello nazionale il quadro è di sostanziale stabilità (+0,1%).

Della debole dinamica dell’imprenditoria lucchese risente in modo particolare il mondo artigiano, che perde 202 imprese e cede quasi due punti percentuali rispetto all’anno precedente (-1,8%), con i settori delle costruzioni e dei trasporti ancora in difficoltà.

Nei dati camerali però si può notare anche un percorso di ristrutturazione e diversificazione dell’imprenditoria locale. Se risulta in calo il numero delle imprese nei settori del commercio, delle costruzioni, del manifatturiero e dell’agricoltura,  aumentano invece le attività imprenditoriali nei settori dell’alloggio e della ristorazione, del noleggio e delle agenzie di viaggio, tutte imprese legate direttamente al turismo.

In aumento anche il numero delle attivitò che si occupano di supporto alle imprese e di servizi di informazione e comunicazione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento