La conferma di Lopez, la profonda crisi e il derby numero 98 a Pisa

CALCIO C - Si gioca domenica pomeriggio (ore 14,30) la sfida numero 98 in campionato tra Pisa e Lucchese. Bilancio favorevole ai neroazzurri pisani. Lopez, fresco di conferma sino a fine stagione, prepara una squadra da battaglia e conserva il dubbio-Shekiladze.

-

Sono ore calde alla Lucchese e questo nonostante l’imminente arrivo di Burian e di temperature glaciali. Intanto la società proprio in queste ore ha ribadito piena fiducia nell’operato del tecnico Lopez nonostante una striscia ben poco lusinghiera di dieci partite senza vittorie, soli tre punti in saccoccia e un quart’ultimo posto in classifica che non fa dormire sonni tranquilli. Anche lo 0 a 0 di domenica scorsa col Cuneo ha confermato la pericolosa involuzione tecnico-tattica di una squadra che ha perso fiducia in se stessa. E non poco. Una crisi profonda e pericolosa che come testimonia la classifica al momento terrebbe fuori la Lucchese dal spareggio-salvezza col Gavorrano solo in virtù della forbice di oltre otto punti di distacco. Fermo restando che la squadra di Favarin e lo stesso Prato hanno già osservato il loro turno di riposo. Quindi… attenzione. Intanto Lopez deve preparare al meglio il derby di Pisa. Probabile qualche novità anche nello schema tattico con la difesa che potrebbe schierarsi a quattro mentre andranno monitorate le condizioni fisiche di Shekiladze che finora non ha dato quanto si sperava. Le sfide all’Arena sono storicamente favorevoli al Pisa con 25 vittorie, 14 pareggi e 9 successi della Lucchese. L’ultimo precedente risale al 29 novembre 2015. Finì 2 a 1 per il Pisa. Successe tutto nella ripresa: prima col vantaggio illusorio della Lucchese firmato da Terrani ma poi con la doppietta di Varela che gelò i tifosi rossoneri ed esaltò quelli neroazzurri. Domenica si giocherà il 49esimo confronto in terra pisana, complessivamente il derby numero 98 in campionato. Una partita importante per entrambe le squadre seppur con esigenze di classifica profondamente diverse. Diametralmente opposte.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento