Lopez verso il 3-5-2; Noviello firmò l’ultimo hurrà della Lucchese a Pisa

CALCIO C - Si avvicina a grandi passi il derby di Pisa per la Lucchese in cerca di riscatto. Gara sulla carta quasi proibitiva per i rossoneri che però hanno il dovere di provarci. Lopez pare orientato a confermare il 3-5-2. L'ultimo successo della Pantera all'Arena Garibaldi risale al 6 aprile 2005. Finì 2 a 1 con doppietta di Noviello.

-

Il pareggio interno col Cuneo non conforta una Lucchese scivolata pericolosamente nei bassifondi della classifica. Archiviata la gara coi piemontesi la squadra rossonera sta preparando il prossimo impegno che si chiama Pisa. Quello contro i neroazzurri è il derby per antonomasia e quindi una partita che va al di là dei pur impellenti bisogni di classifica delle due squadre. Il Pisa per inseguire la capolista Livorno, la Lucchese per evitare di finire agli spareggi-salvezza. Per quanto riguarda lo schieramento che calerà all’Arena Garibaldi è probabile che Lopez si affidi al consueto 3-5-2. Davanti ad Albertoni difesa imperniata su Espeche-Bertoncini e Capuano. Folta linea mediana coi tre centrali Arrigoni, Mingazzini e Buratto e qualche dubbio invece sugli esterni. Fanucchi e Bortolussi in avanti date le non perfette condizioni fisiche di Shekiladze. Proviamo a cercare conforto col nostro, in questo caso storico, pallone racconta. L’ultima vittoria della Lucchese a Pisa risale al 6 aprile del 2005, campionato di C1. Altri tempi, altre squadre. Di fronte ad un bel pubblico con buona rappresentanza lucchese la partita s’incanalò maluccio, anzi male. Il Pisa si portò in vantaggio con una rete di Melucci. Reazione veemente della Pantera che ribaltò il match grazie aduna doppietta dell’allora giovanissimo, 21enne, e sgusciante Giorgio Noviello. Per la cronaca, oggi alla soglia dei 34 anni, il sammarinese si diletta ancora sui campi di Eccellenza

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.