Piazzone: ennesima chiusura, e il bando slitta ancora

VIAREGGIO - Sono tre gli imprenditori, o gruppi imprenditoriali, interessati a rilevare la concessione unica del mercato di piazza Cavour a Viareggio. Ma i tempi per arrivare al bando di affidamento purtroppo si allungano ancora.

-

E’ questo quanto emerso dall’ultimo incontro, avvenuto lunedì, tra l’amministrazione comunale e i commercianti del Piazzone. Come anticipato nell’ultimo Consiglio comunale dal vice sindaco Valter Alberici, il Comune prende ancora tempo per redigere il bando per individuare il compratore, che si prenderà in carico la riqualificazione dell’area (con un progetto già delineato). Sarà redatto da un’agenzia esterna per essere perfetto, o meglio non ricorribile. I tempi? Sicuramente entro fine mandato, ovvero il 2020.

Intanto però prosegue la morìa di attività. Le logge sono deserte, oltre 25 banchetti sono stati smantellati, e oggi chiude un altro chiosco: i titolari hanno gettato la spugna. Degrado, scarsa sicurezza, la crisi economica, e una piazza che non attira più. E per chi resta non va certo meglio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.