Restauro rocche Valle del Serchio, il quadro completo degli interventi

VALLE DEL SERCHIO - Presentazione in grande stile degli interventi di restauro delle rocche e fortificazioni della Mediavalle e della Garfagnana, recentemente finanziate dal Cipe con quasi due milioni di euro.

-

A Palazzo Ducale, davanti ai parlamentari Mariani e Marcucci ai sindaci del territorio e al consigliere regionale Baccelli, è stato lo stesso Soprintendente Luigi Ficacci ad illustrare gli interventi, ritenuti di grande importanza non solo sotto l’aspetto del recupero storico ed artistico ma anche sotto quello dell’attrattiva turistica.

Nell’ordine, gli interventi riguarderanno il restauro delle fortificazioni di Barga; il recupero della Rocca del Bargiglio a Cune, e la riqualificazione del Ponte della Maddalena, o del Diavolo, nel Comune di Borgo a Mozzano; la creazione di un percorso culturale della cinta muraria di Castelnuovo; il restauro del percorso lungo il borgo fortificato di Careggine; il restauro di tratti delle mura di Albiano e di Pugliano e la riqualificazione delle aree pubbliche del castello di Minucciano.

Più volte Ficacci ha sottolineato l’ottimo lavoro di squadra compiuto da tutti i soggetti in campo per arrivare a questi importanti finanziamenti, sia a livello locale ma soprattutto quello compiuto dai rappresentanti del territorio a Roma.

Dopo il restauro delle rocche, Ficacci, ha indicato il prossimo step che sarebbe opportuno compiere per l’ulteriore valorizzazione della Valle del Sercio e Val di Lima; il recupero completo dei complessi termali di Bagni di Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.