I segreti del salice nella maestosità dell’Alta Garfagnana

GARFAGNANA - ll salice è una pianta molto comune dalle nostre parti, fa parte della vasta famiglia delle Salicacee e vanta anche molte terminologia dialettali: salce o torchio sono le più comuni. La pianta cresce in luoghi piuttosto umidi ed è di grande aiuto alla vita contadina.

-

Ogni anno in questo periodo si provvede al taglio totale dei ributti lasciando la pianta completamente priva di rami. Oggi siamo a Metello di Soraggio in alta Garfagnana e questo è lo straordinario benvenuto che la natura ci ha regalato: un arcobaleno che fa da cornice a questo piccolo paese ai piedi dell’Appennino Tosco Emiliano. Andrea Consoloni ha appena terminato la capitozzatura dei tralci di torchio che utilizzerà in vari modi. Infatti, questi torchi saranno mantenuti sempre in ambienti umidi in modo da essere utilizzati durante l’anno da coloro che conoscono l’arte dell’intreccio realizzando cesti di ogni tipo. La potatura che abbiamo visto fare da Andrea è un lavoro che si rinnova di anno in anno e non si tratta però di una vera e propria potatura. Concludiamo ancora una volta con i colori di questo straordinario arcobaleno

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.