Un Carnevale di Viareggio da…record d’incassi

VIAREGGIO - Record di incassi per l'edizione 2018 del Carnevale di Viareggio e soddisfazione per la presidente Maria Lina Marcucci e tutti i componenti della Fondazione Carnevale. Nonostante si sia svolto sotto la pioggia, il quinto ed ultimo corso ha portato nelle casse della Fondazione 320mila euro.

-

Complessivamente, contando le altre quattro sfilate e i biglietti cumulativi, il risultato è di 2milioni e 352mila euro, il migliore di sempre dato che il precedente record era stato di 2 milioni e 262mila euro. Un successo esaltante perche’ la previsione di incasso da parte della Fondazione era di 2 milioni e 35mila euro. Per le prossime due edizioni, quella del 2019 e del 2020, le date sono gia’ note: l’anno prossimo il via il 9 febbraio, nel 2020 l’1 febbraio. In entrambe le edizioni il Carnevale finirà per Martedì grasso. Come ogni anno non sono comunque mancate le polemiche per i verdetti che poi sono il sale e il pepe del Carnevale di Viareggio. Anche se è stata apprezzata la vittoria in prima categoria per i fratelli Cinquini con il carro Papaveri Rossi, che poneva l’attenzione sui caduti delle guerre, stavolta è la classifica e il posizionamento degli altri carristi a lasciare qualche strascico. Altrimenti non sarebbe il carnevale. Altrimenti non sarebbe il carnevale di Viareggio. Perche’ Viareggio è il carnevale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.