All’aeroporto di Tassignano al via un corso di pilotaggio droni sostenuto dai voucher regionali

CAPANNORI - L'aeroporto di Tassignano apre ai professionisti che vedono nell'utilizzo del drone una importante prospettiva per migliorare le proprie competenze e incrementare il business.

-

 L’opportunità arriva con la proposta che Formatica di Pisa mette in atto assieme a Zefiro Innovazione di Capannori, grazie all’occasione fornita dalla Regione Toscana di accedere ai voucher per la formazione e l’aggiornamento delle competenze dei liberi professionisti. Proprio perché dal programma operativo regionale del Fondo sociale europeo 2014-2020 arrivano contributi fino a 3000 euro per il rimborso dei costi sostenuti dai titolari di partita Iva over 40 (info sul sito della Regione Toscana), è stata studiata un’offerta che viene incontro alla crescente richiesta di conoscere questo strumento particolarmente utile per lo studio dettagliato del territorio. La domanda arriva principalmente da categorie professionali come quelle di geologi, geometri, architetti, ingegneri ed esperti del settore dei beni culturali.

Due i corsi previsti a Capannori. Il primo consente di conseguire l’attestato di pilota per sistemi aeromobili a pilotaggio remoto, richiesto dall’Enac per poter fare uso del drone. Si tratta di un corso di 40 ore in cui sono previste 30 sessioni di volo di almeno dieci minuti. Per ottenere la certificazione Enac si dovranno sostenere una prova teorica e una pratica. La seconda proposta è invece quella più specifica e interessa la fotogrammeria con drone. Al termine del corso, la cui durata è di 100 ore, viene rilasciato un attestato di pilota APR categoria Mc classe VL e L (tutte e due le classi) per operazioni non critiche. Anche in questo caso sono previste 30 sessioni di volo di almeno dieci minuti, oltre a lezioni di carattere normativo e altre di collegamento tra la realizzazione delle immagini da drone e il relativo editing con programmi di immagine o di progettazione come Cad, con un occhio di riguardo alla elaborazione tridimensionale.

Le iscrizioni sono aperte fino al 30 marzo e successivamente saranno forniti ai corsisti i dettagli per lo svolgimento delle lezioni, che inizieranno nelle settimane immediatamente successive.

Per informazioni è possibile rivolgersi a Formatica scrivendo una mail all’indirizzo professionisti@formatica.it, oppure contattando il numero di telefono 050-580187 (con orario 9-13 e 14.30-17.30 dal lunedì al venerdì).

Altri dettagli sono disponibili anche su http://www.formatica.it/professionisti/.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.