Balneazione: nuove fognature e lotta agli allacci abusivi

CAMAIORE - 2,3 milioni di euro per oltre 6 km di fognature. Presentato il piano di Gaia e del Comune per portare entro i primi mesi del 2019 la rete fognaria ad altri 550 abitanti, tra Camaiore, Capezzano e Lido, coprendo così il 90% del territorio.

-

Prevista anche la posa di 2,3 km di tubazione acquedotto e 9 sollevamenti fognari. Un maxi-progetto, in parte compreso nell’accordo di programma regionale sulla balneazione, che prevede altri step fino al 2020. Obiettivo offrire ai cittadini un servizio igienico-santario migliore e soprattutto ridurre al minimo le vasche private Imhoff e le dispersioni nell’ambiente, una della cause maggiori dell’inquinamento delle nostre foci e dei tanto temuti divieti di balneazione in estate.
Intanto prosegue la lotta agli allacci abusivi da parte del Comune di Gaia.
Altri 4 milioni saranno destinati al miglioramento dei depuratori di Camaiore. Ma Gaia investirà anche nei depuratori del resto della Versilia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.