Balneazione: nuove fognature e lotta agli allacci abusivi

CAMAIORE - 2,3 milioni di euro per oltre 6 km di fognature. Presentato il piano di Gaia e del Comune per portare entro i primi mesi del 2019 la rete fognaria ad altri 550 abitanti, tra Camaiore, Capezzano e Lido, coprendo così il 90% del territorio.

-

Prevista anche la posa di 2,3 km di tubazione acquedotto e 9 sollevamenti fognari. Un maxi-progetto, in parte compreso nell’accordo di programma regionale sulla balneazione, che prevede altri step fino al 2020. Obiettivo offrire ai cittadini un servizio igienico-santario migliore e soprattutto ridurre al minimo le vasche private Imhoff e le dispersioni nell’ambiente, una della cause maggiori dell’inquinamento delle nostre foci e dei tanto temuti divieti di balneazione in estate.
Intanto prosegue la lotta agli allacci abusivi da parte del Comune di Gaia.
Altri 4 milioni saranno destinati al miglioramento dei depuratori di Camaiore. Ma Gaia investirà anche nei depuratori del resto della Versilia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento