I Grandi eventi potrebbero portare più forze dell’ordine a Lucca

LUCCA - Il prefetto di Lucca Maria Laura Simonetti ha annunciato a Noitv di aver chiesto una maggiore disponibilità di forze di polizia nella nostra provincia, sempre più stabilmente sede di eventi di grande richiamo.

-

Summer Festival, concertoni, Comics. Ma anche il G7 dell’anno scorso a Lucca. I cosidetti Grandi eventi nella nostra provincia sono sempre più frequenti ed impegnativi e per questo ci sarebbe bisogno di un rinforzo stabile delle forze dell’ordine sul territorio. Lo ha detto il prefetto di Lucca Maria Laura Simonetti ospite ieri sera a NoiTv. Il prefetto ha aggiunto di aver già inoltrato richieste in tal senso ma che ovviamente tutto dipende dalla distribuzione in ambito nazionale delle forze a disposizione.

“Il territorio lucchese si sta trasformando – ha detto il prefetto – nel senso che richiede sempre maggiore attenzione non solo per i fenomeni criminosi ma anche per i grandi eventi. Questo comporta che occorre un numero di risorse che fin’ora abbiamo cercato di riempire con servizi straordinari di controllo del territorio, attuati con l’ausilio di reparti regionali, o con i rinforzi nel periodo estivo. E’ chiaro però che, diventando quasi costanti questi grandi eventi, potrebbe essere utile disporre di alcune forze di polizia in più”.

Quindi, i rinforzi stabili ci saranno se lo permetterà il quadro generale nazionale. Oltre che di sicurezza e grandi eventi nel corso della trasmissione si è parlato del ruolo della prefettura in occasione delle emergenze meteorologiche ma anche della gestione dei profughi, che attualmente in provincia sono circa 1200. “Abbiamo sempre lavorato cercando di limitare al minimo l’impatto sul territorio” ha detto il prefetto.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.