Il rilancio del PLM parte dal Salone del Libro di Torino

MASSAROSA - Una statuetta per il vincitore (proprio come agli Oscar) e, per la prima volta, la partecipazione straordinaria al Salone Internazionale del Libro di Torino. Ecco le novità dell'edizione 2018 del prestigioso Premio Letterario Massarosa.

-

A illustrare le innovazioni è stato lo stesso sindaco Franco Mungai con la consigliera delegata alla cultura Linda Frati.

“L’Amministrazione Comunale ha deciso di rilanciare il Premio attraverso una serie di interventi tesi a rafforzarne il ruolo nazionale e, contemporaneamente, le sinergie con il territorio. Il primo vedrà la presenza del premio massarosese in uno stand della regione Toscana al salone internazionale del libro a Torino”

La seconda novità è stata ufficializzata stamani nella sala consiliare, dove il primo cittadino, la Consigliera delegata alla cultura e la Fondazione Pomara Scibetta (che si occupa di sostenere l’arte) hanno siglato il protocollo d’intesa che vedrà realizzare una scultura di piccolo formato, destinata a rappresentare il Premio. Una statuetta che sarà consegnata ai vincitori delle future edizioni.

“Il Massarosa per la sua storia e la sua originalità è un patrimonio di grande valore culturale” – ha commentato Giuseppe Sciabetta – “e il nostro obiettivo è quello di valorizzarlo al meglio.”

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.