Ecco la nuova centralina idroelettrica a Fabbriche di Vallico

FABBRICHE DI VERGEMOLI - Inaugurata sabato mattina a Fabbriche di Vallico una nuova centralina che produrrà energia elettrica utilizzando l'acqua del torrente Turritecava. La valle della Turrite, da sempre ha legato la sua esistenza, la sua vitalità alla abbondante presenza di acqua che in antichità veniva sfruttata per lavorare il ferro e far girare le macine dei mulini.

-

Oggi l’acqua rappresenta un’ottima fonte di energia rinnovabile. Infatti in tutta questa zona sono molte le centraline che producono energia elettrica utilizzando appunto l’acqua: Michele Giannini sindaco

La nuova centralina realizzata dalla B. Energy è stata inaugurata dopo circa un anno, tempo che ha permesso di completare i lavori a basso impatto ambientale. La centrale si alimenta da una cascata: in alto c’è la presa dell’acqua e questo è lo scivolo utilizzato dai pesci per risalire il torrente. Poi l’acqua finisce nel Bottaccio dello storico mulino biologico allargato, ripulito e sistemato in modo da poter alimentare contemporaneamente sia la centrale sia l’antico mulino.

Dopo una breve presentazione, il taglio del nastro da parte del primo cittadino di Fabbriche di Vergemoli. A seguire è stata la consigliera regionale Ilaria Giovannetti a dare lo start alla centralina che avrà una produzione di circa 500.000 Kw annui pari al fabbisogno medio di 200 famiglie.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.