Una serata dedicata alla musica sinfonica di Mozart e Haydn

LUCCA - Boccherini Open entra nel vivo con una grande serata: Mercoledì 7 marzo alle ore 21 presso l’Auditorium “Boccherini”, l’orchestra dell’Istituto diretta da GianPaolo Mazzoli si esibirà con un ospite di prestigio: Gábor Tarkövi, prima tromba dei Berliner Philharmoniker impegnato da lunedì in tre intense giornate di masterclass con gli allievi dell’Istituto.

-

Il programma è caratterizzato da tre opere legate alla città di Londra che fu una delle grandi “fucine” del Classicismo musicale europeo. La prima parte della serata prevede l’esecuzione della Sinfonia n. 1 in Mi bemolle maggiore K 16 di W. A. Mozart (1756 – 1791), scritta a Londra nel 1763 quando l’autore aveva appena otto anni d’età ed era impegnato con la famiglia in un lungo tour che lo avrebbe portato nelle maggiori capitali musicali europee. Il concerto proseguirà con la Sinfonia n. 104 in Re maggiore “London” di Franz Joseph Haydn (1732-1809) composta ed eseguita sempre nella capitale britannica nel 1795, trent’anni dopo il passaggio di Mozart. La serata sarà conclusa dell’esecuzione del Concerto per tromba in Mi bemolle maggiore Hob VIIe:1 scritto da Haydn nel 1796 al rientro a Vienna dal secondo soggiorno londinese e pensata per Anton Weidinger, trombettista di corte e l’ideatore della tromba a chiavi che segnò l’evoluzione intermedia dello strumento prima della creazione della moderna tromba a pistoni. Gábor Tarkövi discende da una famiglia di musicisti e ha iniziato lo studio dello strumento a nove anni. Diplomato presso il Conservatorio di Janos Richter in Györ, ha proseguito gli studi presso la Teacher’s Training College of Ferenc Liszt Academy e al Ferenc Liszt Academy of Music. Tromba co-principale presso la Württemberg Philharmonic Orchestra, è poi passato alla Berliner Sinfonie Orchester (oggi Konzerthausorchester Berlin) e nel 1999 alla Bayern Radio Symphony Orchestra come prima tromba. Dal 2004 ricopre il ruolo di prima tromba dei Berliner Philharmoniker. Tarkövi suona inoltre in importanti ensemble di musica da camera e come solista in tutto il mondo. È docente all’Accademia H. von Karajan di Berlino in corsi di perfezionamento internazionali e ha all’attivo una importante attività discografica. Il concerto è a ingresso gratuito.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.