Troppa folla al Centro per l’Impiego; intervengono i carabinieri

LUCCA - Difficoltà anche al Centro per l'Impiego di Lucca, come nel resto della Toscana, per il riconoscimento ai disoccupati dell'assegno regionale da 500 euro per l'assistenza alla ricollocazione.

- 1

Da lunedì agli uffici di San Vito la mattina si è presentata una grande folla. Questa mattina il responsabile del Centro, con circa 300 persone accalcate fuori dalla porta, ha preferito chiamare i carabinieri che fortunatamente sono subito intervenuti ed hanno iniziato a regolare gli accessi all’ufficio. tra l’altro proprio oggi la Regione ha comunicato che i 30 milioni messi a disposizione per gli assegni sono già andati completamente esauriti.

Commenti

1


  1. Una vergogna. Quello che è successo nei centri per l’impiego della Toscana è semplicemente vergognoso, da terzo mondo. Una disorganizzazione totale da parte della Regione, una misura del genere adottata senza un avviso pubblico, con modalità operative che non potevano non portare al caos. Ma poi se, come detto dal Sig. Rossi, si tratta di un intervento sociale che ci azzeccano i centri per l’impiego che non saranno mai in grado di collocare queste persone, per il semplice motivo che nessuno di loro è collocabile o interessato ad esserlo. Insomma un fallimento, ma tanto, come al solito, non frega niente a nessuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.