Ex Manifattura, riemergono la fortezza di Castruccio e la via degli Stipari

LUCCA - I lavori di ristrutturazione alla ex Manifattura stanno portando alla luce anche vari reperti archeologici. E per un pomeriggio gli scavi, nel vasto cortile centrale, sono stati aperti al pubblico, per le visite guidate dalle archeologhe Elisabetta Abela, Serena Cenni e Maila Franceschini.

-

I visitatori hanno potuto così vedere la poderosa struttura muraria tornata alla luce. Potrebbe essere un tratto della fortezza Augusta, fatta costruire da Castruccio Castracani nel 1300, una parte della quale era già stata ritrovata nella parte nord della Manifattura. Tra gli altri ritrovamenti, un tratto dell’antica via degli Stipari. In particolare, è stato riportato alla luce lo spettacolare ammattonato risalente al XIII secolo. Infine, nei livelli più profondi sono state individuate anche alcune sepolture, risalenti probabilmente alla necropoli che si estendeva all’interno delle mura romane.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.