Il castagno torna al top; si profila una stagione straordinaria

VALLE DEL SERCHIO - Nonostante la pioggia non abbia fatto sentire la sua mancanza, con un maggio piovoso, abbiamo notato delle straordinarie fioriture su quasi tutte le specie botaniche presenti sul nostro territorio. La fioritura negli alberi da frutto è il preludio di una buona raccolta: il fiore non è il frutto ma con il tempo e la stagione giusta lo diventerà.

-

Anche il castagno sembra dare delle ottime indicazioni. Chi ben comincia è a metà dell’opera dice un antico e saggio proverbio, per cui questi fiori lasciano davvero sperare in un’ottima raccolta. Quali potrebbero essere i rischi ora, considerando che ormai la battaglia contro il cinipide la possiamo considerare vinta?: ivo poli Pres. Ass. Città del Castagno

Non resta altro che sperare di veder crescere questi mini ricci che si stanno formando ai piedi del fiore femminile in quanto il castagno è una pianta dioica che produce fiori maschili e femminili poi il resto ci pensa il vento e qualche insetto a completare l’impollinazione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.