Il Premio Città di Lucca – Alfredo Catalani ad Andrea Colombini

LUCCA - “Andrea Colombini è riuscito a rendere omaggio a Giacomo Puccini ed a Lucca per tutto il corso dell’anno, ormai da 15 anni”: è con questa motivazione che il Circolo Amici della Musica Alfredo Catalani ha deciso di assegnare il premio “Città di Lucca - Alfredo Catalani” al presidente e direttore artistico del Puccini e la sua Lucca Festival, mercoledì sera, in una chiesa di san Giovanni stracolma.

-

In platea, sia le autorità – con il sindaco Alessandro Tambellini, il prefetto di Luca Maria Laura Simonetti, il comandante dei carabinieri Giuseppe Arcidiacono, l’ex sindaco e senatore Mauro Favilla, la presidente dell’associazione Lucchesi nel Mondo, Ilaria Del Bianco. E poi, i “compagni di viaggio” del Festival che da 15 anni porta avanti il binomio Puccini-Lucca. Con loro, anche tutti i membri ed i sostenitori del Circolo Catalani, a cominciare dal presidente Francesco Pardini, mentre sul palco la serata è stata condotta da Daniele Rubboli.

Il sindaco Tambellini, consegnando la targa a Colombini, ha osservato che “Questo è il giusto riconoscimento ad un lavoro di 15 anni, che ha portato a grandi risultati per Lucca e per Puccini. Oggi più che mai siamo noi ad avere bisogno del Maestro, perché la sua musica è anche veicolo di unità, solidarietà e pace”.

La serata, prima e dopo la premiazione, si è mossa lungo un apprezzatissimo concerto di arie di Mozart, Rossini, Haendel e Cherubini: sul palco, nomi di spicco come il mezzosoprano Laura Polverelli, il soprano Sabrina Cortese, la pianista Laura Pasqualetti ed il basso baritono Francesco Lombardi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.