La magia dei tappeti di segatura

CAMAIORE - Sono stati circa 350 i tappetari che hanno partecipato alla realizzazione dei tradizionali tappeti di segatura per la processione del Corpus Domini. Da quest'anno erano state reintrodotte le classifiche, e al primo posto si è piazzata la composizione del gruppo Palinsesto.

-

E’ stato il gruppo Palinsesto ad aggiudicarsi la vittoria come miglior tappeto di segatura a Camaiore per l’edizione 2018. Per il Corpus Domini si è rinnovata l’antica tradizione della cittadina versilise, una speciale notte bianca che dal tramonto di sabato ha portato oltre 350 ‘tappetari’ in strada a realizzare le loro effimere opere d’arte prima che, domenica mattina, il passaggio della processione religiosa ne lasciasse solo uno sfocato ricordo.

Ad avere la meglio dall’incrocio dei dati dei giurati che hanno valutato tema, composizione, colore e originalità delle opere è stato quindi Palinsesto, che ha staccato di oltre 10 punti il secondo classificato, le scuole medie Pistelli. Terzo posto per il gruppo de La Torre, mentre tutti gli altri gruppi partecipanti si piazzano, da regolamento, pari merito al quarto posto.

Palinsesto quest’anno fa incetta di premi. Tra i tappeti di seconda categoria infatti vince proprio il gruppo giovanile a loro legato: i New Entry Palinsesto. A pari merito al secondo posto tutti gli altri.

La magia dello spettacolo che offre questa originale manifestazione si è così rinnovata anche quest’anno. Al di là delle classifiche e della competizione, tutti i gruppi hanno cominciato i loro lavori (tra stampi e bozzetti) 5-6 mesi fa per arrivare, sabato notte, alla realizzazione di questi lunghi tappeti di segatura colorata, realizzati a mano e col setaccio, opere d’arte effimere, cancellate domenica mattina poco dopo le 10 dal passaggio della processione per il Corpus Domini.

Ad ammirare i tappeti sono arrivate migliaia di persone. Rispetto agli altri anni però districarsi per le strade del centro storico è parso più agevole, grazie al percorso pedonale obbligato studiato da amministrazione e polizia municipale di Camaiore. Tema di questo anno, scelto come sempre dalla Parrocchia di Santa Maria Assunta in Camaiore e assegnato ai gruppi che compongono l’Associazione Tappeti di Segatura, era la via Francigena.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.