Paese in festa per la corsa dei mariti con le mogli in spalla

CAREGGINE - Dopo le sterili polemiche sui social, grande festa per l'edizione 2018 del Wife Carring. Nove le coppie partecipanti. Premiato anche il gruppo più divertente che arrivava da Massa e Carrara e il miglior costume che e' stato indossato da una coppia proveniente da Liegi in Belgio.

- 1

 

Alcune settimane fa una turista di passaggio in Garfagnana aveva notato il volantino che promuoveva la manifestazione Wife-Carring – la corsa dei mariti con le mogli in spalla che da alcuni anni si svolge a Careggine: la signora si era indignata in quanto, a suo dire, il volantino pubblicizzava un evento in modo poco rispettoso nei confronti della donna. Notizia ripresa e discussa perfino sulle testate nazionali. Domenica alle 17.30 in punto pero’, quando è partita la prima delle 9 coppie in gara, tutte le polemiche si sono assopite e la manifestazione ha mostrato il suo lato migliore, quello del divertimento e dell’allegria.Un evento con il quale gli organizzatori hanno centrato l’obiettivo visto che erano davvero in tantissimi ad assistere alle perfomance dei concorrenti. Hanno vinto Osvaldo Tamagnini e Giulia Corsi che in premio per i prossimi tre anni potranno bere gratis acqua azzurrina. Secondi a pari merito Claudia e Alessandro di Castelnuovo che hanno diviso 360 bottiglie d’acqua con Alessia e Valerio di Pontedera, gradino più basso del podio Simona e Rossano che hanno ricevuto 6 mesi di fornitura. Alla fine quindi le polemiche sono servite solo ad attirare l’attenzione su Careggine dove non si sono registrati in comportamenti scorretti nei confronti di nessuno.

 

Commenti

1

  1. Maria Laura Puccinelli


    Mi pare,dalle immagini,che la signora avesse ragione.Fa specie che la ragazza intervistata neghi l’evidenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.