Un progetto contro lo spreco alimentare

LUCCA - Prende le mosse a Lucca, grazie a una collaborazione tra più enti e istituzioni, il progetto “Felicittà” che sarà utile a recuperare eccedenze di cibo in favore di nuclei familiari del nostro territorio. L’iniziativa si avvale di una specifica App che è già pronta per essere sperimentata nei prossimi mesi. 

-

“Felicittà” si realizza grazie all’idea e al contributo di Lions Club Lucca Host 1955, al coinvolgimento di Caritas e alla collaborazione del Comune di Lucca, Confcommercio e Confesercenti. In particolare, nella fase pilota, un gruppo selezionato di ristoranti, bar e pasticcerie, comunicherà eventuali eccedenze di cibo da donare a famiglie selezionate dalla Cartitas le quali, potranno recarsi a ritirare la merce direttamente all’esercizio commerciale. Gli esercenti che aderiscono al progetto quindi segnalano sulla specifica App il cibo che intendono donare. Poi, coloro che sono stati accreditati dalla Cartitas visualizzano sul proprio cellulare la disponibilità di cibo e la prenotano per poi ritirarla.   La finalità è quindi quella di fornire alle famiglie inserite nel progetto il cibo che non è stato somministrato e che è nelle disponibilità degli operatori della ristorazione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.