Conceria Zabri-Fanini alla corsa rosa

CICLISMO - Sarà una “Conceria Zabri Fanini” da battaglia quella che sta per gettarsi nella suggestiva avventura chiamata Giro d'Italia Rosa (6-15 luglio). Nella scorsa edizione la squadra del general manager Manuel Fanini fu riconosciuta (e, per questo, applaudita) come una delle più combattive dell'intera carovana.

-

Cercheremo di farci apprezzare in questo modo anche quest’anno – ha sottolineato Manuel Fanini – rispetto al 2017 abbiamo una carta in più da giocare; quella di Elena Franchi che punterà ad un buon piazzamento in classifica generale (lei, a primavera, ha già vinto una tappa ed è salita sul terzo gradino del podio finale al “Campana”). Per i colpi di giornata abbiamo pronte Carmela Cipriani, Marzia Salton Basei e la brasiliana Clemilda Fernandes Silva (39 anni); le altre ci aiuteranno a movimentare la corsa. Il gruppo sta lavorando e crescendo bene; sono ottimista”.

A proposito della squadra, agli ordini del direttore sportivo Nicola Dini, al via di Verbania (sul Lago Maggiore) si presenteranno: Carmela Cipriani, Marzia Salton Basei, Daniela Magnetto Allietta (da poco laureata), Manuela De Iuliis, Elena Franchi, Sofia Cilenti e la brasiliana Clemilda Fernandes Silva al suo ritorno in Europa e nel BelPaese dopo la positiva parentesi oltreoceano.

Curiosa (ed emozionante) la storia di Sofia Cilenti che, tornata in bici dopo aver sconfitto un tumore, nei momenti più bui aveva espresso il desiderio di poter un giorno prender parte al Giro; il sogno stavolta si sta per avverare.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.