Corsa contro il tempo per salvare la scuola materna Leone XII

LUCCA - La chiusura per lavori della struttura di via San Nicolao sta creando diverse difficoltà in vista dell'avvio del nuovo anno scolastico a Lucca. Ancora in alto mare la soluzione per la scuola materna paritaria Leone XII.

- 2

 

La chiusura per lavori della struttura di via San Nicolao sta creando diverse difficoltà in vista dell’avvio del nuovo anno scolastico a Lucca. Lunedì è in programma l’incontro nel quale la Provincia comunicherà il piano per la sistemazione provvisoria del Civitali e del Paladini. Nelle scorse settimane era dato per certo che entrambi gli istituti sarebbero stati ospitati nei prefabbricati all’ex Campo di Marte ma negli ultimi giorni Palazzo Ducale ha sondato la possibilità di sistemare almeno una delle due scuole in un  altro edificio.

Ancora in alto mare invece la soluzione per la scuola materna paritaria Leone XII, anch’essa ospitata fino allo scorso giugno in via San Nicolao. Come ci ha confermato l’assessore Gabriele Bove, in questo caso è il Comune che, pur essendo la scuola privata, si sta adoperando per trovare una sistemazione, anche perchè si tratta di un servizio che interessa un centinaio di famiglie lucchesi. Sono già state prospettate diverse soluzioni. Finora però nessuna di queste è andata a buon fine. Pochi giorni fa è saltata anche la possibilità del trasferimento dei piccoli alunni in un’ala dell’istituto Giorgi, in centro storico. E adesso, se non  si trova una sistemazione in fretta, la materna rischia davvero di non riaprire a settembre.

Una trattativa, non facile, sarebbe  stata avviata dalla dirigenza della scuola materna con le suore Dorotee per ottenere l’affitto temporaneo dell’ex asilo Sacro Cuore, dietro la chiesa di San Marco. Oltre a questa, comunque, ci sarebbero altre soluzioni all’esame della dirigenza scolastica e di Palazzo Orsetti.

Martedì sera intanto è in programma un consiglio comunale proprio sulla situazione della Leone XII, chiesto dalle opposizioni. Il gruppo di Forza Italia accusa l’amministrazione comunale di incapacità nel gestire la situazione.

Commenti

2


  1. Perché, scusate, la Pascoli che requisiti ha???? È un’altra che dovrebbe essere chiusa


  2. e la Carducci????? O tutte o nessuna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.