Kme, riparte il confronto; ad agosto consiglio comunale a Barga

BARGA - Dopo le polemiche dei giorni scorsi, è ripreso, o forse è meglio dire che è davvero iniziato, il confronto tra Kme ed enti locali ed istituzioni sul piano di rilancio della metallurgica di Fornaci.

-

Occasione, la riunione trimestrale a palazzo Ducale sulla situazione della Kme. Alla presenza tra gli altri dei senatori Marcucci e Mallegni, l’amministratore delegato della Kme, Claudio Pinassi, ha ribadito che l’unica strada per rilanciare lo stabilimento fornacino è quella di autoprodurre energia. E in questo senso l’unica soluzione attuabile e sostenibile, almeno al monento, è proprio quella del pirogassificatore alimentato a pulper di cartiera.

Dall’area Pd rimangono forti perplessità su questo impianto tanto che è stato chiesto all’azienda di verificare anche altre possibilità per l’autoproduzione di energia. Via libera invece da Mallegni, purchè ovviamente l’impianto sia a norma di legge e superi tutti i controlli.

Da parte dei sindacati è stata ribadita la convinzione che il piano di rilancio e di sviluppo presentato sia positivo.

Prossimi step? Intanto la presentazione del progetto di massima al consiglio comunale di Barga. Si parla del 6 agosto o di una data vicina. Il consiglio si terrà la sera per favorire una maggiore partecipazione. Per la presentazione del progetto definitivo dell’azienda e del suo piano di rilancio, invece, i tempi in Regione slittano a settembre.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.