M5S: “Il patrimonio storico di Camaiore è abbandonato”

CAMAIORE - Allarme degrado per i beni immobili storici di proprietà comunale. A denunciare la situazione di incuria, per diverse strutture pubbliche, è il Movimento 5 Stelle che ha documentato il tutto con foto e video.

-

L’antica chiesa di Gello, il molino di Candalla, le mura castellane, la casa Murabito a Casoli, l’edificio ex Arlecchino ,e non ultima, la pavimentazione della Passeggiata di Lido di Camaiore. Siti che versano in condizioni difficili.

Per Francesco Ceragioli – portavoce del Movimento Cinque Stelle e capogruppo uscente – si tratta di “una prova di inadeguatezza dell’amministrazione comunale che non cura il patrimonio architettonico cittadino, fonte di attrazione anche per il turismo.”

I grillini promettono battaglia con denunce agli enti preposti per verificare se questo stato di degrado non comporti un danno erariale per il Comune di Camaiore.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.