Acqua ancora off limits: ironia e polemiche a Valdicastello

PIETRASANTA - E' ancora vietata l'irrigazione di orti e campi con le acque del Baccatoio a Valdicastello e dintorni, nonostante le promesse del sindaco Alberto Giovannetti. E così ieri, all'acquedotto di Regnalla, è scattata l'ironica cerimonia di inaugurazione del mancato sistema di irrigazione.

-

“Una inaugurazione senza l’opera”, come è stata sarcasticamente definita dai promotori dell’iniziativa, che ha visto una cinquantina di persone partecipare, tra cui il Consigliere comunale Nicola Conti (Pd) e l’ex assessore Rossano Forassiepi.

Giovannetti proprio in diretta su Noi Tv durante il confronto elettorale prima del ballottaggio si era impegnato a risolvere entro il mese di luglio il problema dell’acqua del torrente Baccatoio contaminata e quindi inutilizzabile per le irrigazioni degli orti.

“Porterò l’argomento in Consiglio Comunale con una interrogazione” – ha assicurato Nicola Conti – “per capire quali sono i reali motivi che non hanno permesso al Sindaco di mantenere l’impegno preso, oltre che per informare i cittadini di quali saranno le iniziative future sul problema dell’irrigazione a Valdicastello. Avendo a disposizione acqua buona non contaminata risorgiva, è necessario riuscirla a captare con semplici opere poco costose e incanalarla nel sistema di canali già presenti. Come in passato ogni frontista penserà poi alla pulizia del tratto di canale davanti casa. Alcune soluzioni le abbiamo studiate, se l’Amministrazione vuole risolvere il problema possono chiedere il nostro supporto che daremo immediatamente senza preclusioni per risolvere il problema della frazione”.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.