Emergenza scuole: “Servono più aule”

LUCCA - Più aule scolastiche per gli studenti del Carrara e del Paladini-Civitali. La richiesta, rivolta alla Provincia, è stata votata all'unanimità dal consiglio d'istituto del Carrara.

-

Com’è noto l’istituto di viale Marconi per il prossimo anno scolastico è stato chiamato ad ospitare anche gli alunni del Civitali, dopo la chiusura della scuola di via San Nicolao, mentre gli studenti del Paladini faranno lezione nei prefabbricati al Campo di Marte.

Secondo il consiglio dell’istituto commercuiale però non è possibile per le tre scuole iniziare l’anno con un numero di aule inferiore al numero complessivo delle classi che costringe all’uso a rotazione delle aule stesse e dei laboratori.

Facendo i conti, al Carrara mancherebbero 4 o 5 aule, al Civitali 3 e al Paladini 2. Per risolvere la situazione il Consiglio d’Istituto, nella mozione approvata, chiede che al Campo di Marte venga realizzato un numero maggiore di prefabbricati rispetto a quanto previsto.

“Perchè – concludono insegnati e alunni del Carrara – non è possibile sacrficare il diritto allo studio in nome del contenimento dei costi”.

Intanto dalla Provincia arriva la notizia che è in corso la gara pubblica per il noleggio dei moduli prefabbricati in questione e che sono in fase di svolgimento i lavori all’edificio dell’ex centro trasfusionale, che ospiterà due laboratori e 12 aule.

Tutto questo mentre ormai manca meno di un mese allo squillare della prima campanella.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.