Giro e Tour in miniatura con il campionato mondiale di tappini

PESCAGLIA - Un pomeriggio all'insegna di uno di quei giochi che in passato hanno accompagnato intere generazioni. Per praticarlo non era necessario avere un abbigliamento adeguato o una struttura per giocare, bastava semplicemente un muretto e dei tappetti di bibita usati ed ecco che si accendevano sfide epocali, giri d'italia tour de france e molto altro ancora.

-

 

Si, stiamo parliamo del gioco dei tappini, nato per emulare le imprese dei ciclisti più famosi e chi nel secolo scorso non si è cementato con questo gioco ? A Pescaglia da alcuni anni l’amministrazione comunale ha riproposto il gioco dei tappini con grande successo. Vista la presenza di tanti turisti stranieri la gara si è fregiata anche del titolo di Campionato Mondiale, dopo le qualificazioni nel pomeriggio di venerdì 17 l’arredo del monumento ai caduti si trasformato in una perfetta pista per tappini dove prima i giovanissimi e poi gli adulti almeno per un pomeriggio hanno abbandonato telefonini e altre applicazioni elettroniche per tuffarsi con tanta passione nel gioco dei tappini. Campione mondiale categoria Giovani e lo vediamo nel tiro finale, si è laureato Federico Malaspina mentre nella categoria elite il titolo iridato è andato ad Alessandro Sernesi

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.