Notte Bianca, formula vincente il commercio più la cultura

LUCCA - Bilancio positivo per la Confcommercio per la scorsa notte bianca, che nonostante l'allerta meteo ha fatto registrare il tutto esaurito. Confermata vincente la formula delle visite turistiche affiancate alle attività commerciali e agli spettacoli.

-

 

Tempo di bilanci per Confcommercio, al termine della Notte Bianca di Lucca. Intanto qualche numero, che certifica l’attenzione del pubblico per le visite guidate e le aperture straordinarie di palazzi e musei cittadini: 140 sono le persone che hanno visitato il Museo del Risorgimento, 100 quelle che hanno scelto il Museo Cresci per la storia dell’emigrazione italiana e circa 200 sono coloro che hanno visitato il Teatro del Profumo nella palazzina del Nottolini, all’interno di Palazzo Ducale, le cui visite guidate alle sale hanno fatto il tutto esaurito. Sold out anche Casa Puccini, con 5 turni da 25 persone (125 dunque in totale) “pieni”.  Ben 660 le persone che hanno visitato la Torre delle Ore, 630 le visite a Torre Guinigi e infine 220 quelle all’Orto Botanico. Considerata vincente questa formula affiancata agli spettacoli e alle attività commerciali aperte.

La confcommercio è già al lavoro per le prossime edizioni, con un obiettivo ben preciso, coinvolgere maggiormente i commercianti tradizionali.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.