Al Ponte delle Catene una nuova cartellonistica

BORGO A MOZZANO - Le amministrazioni comunali di Bagni di Lucca e Borgo a Mozzano hanno realizzato una nuova cartellonistica informativa al Ponte delle Catene, opera dell'architetto Nottolini. Installato anche un defibrillatore

-

 

Quello che vediamo è il meraviglioso Ponte delle Catene che collega Fornoli di Bagni di Lucca a Chifenti di Borgo a Mozzano, superando così l’attraversamento del torrente Lima. Il ponte fu realizzato per conto di Carlo Lodovico dei Borboni dall’architetto Lorenzo Nottolini che oltre a realizzare acquedotti e fontane ha firmato opere di primaria importanza come questo ponte terminato di costruire nel 1860. Grazie alla sua bellezza e la sua storia durante l’anno sono tanti i turisti che ne fanno visita, per questo le amministrazioni comunali di Bagni di Lucca e Borgo a Mozzano hanno realizzato una adeguata cartellonistica in grado di fornire in sintesi le indicazioni storiche ai visitatori, sabato scorso con la presenza di tanti cittadini, autorità e naturalmente rappresentanti delle due amministrazioni si è proceduto all’inaugurazione delle nuove teche informative.

Infatti a pochi metri dal ponte delle catene all’angolo di piazza ponte d’oro a Chifenti si è inaugurato un defibrillatore di ultima generazione frutto della collaborazione tra Misericordia e Associazione Carabinieri.

Ora è importante che i cittadini partecipino ai corsi gratuiti che la Misericordia di Borgo a Mozzano organizza per imparare ad adoperare questo salvavita e anche le prime nozioni di intervento in emergenza.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.