Forza Italia, Mallegni: “Apriamo i congressi a chi è senza tessera”

FIUGGI - "Dobbiamo aprire i congressi di Forza Italia al mondo civico, a coloro che non vogliono la tessera e dobbiamo farlo senza paura". E' questa la proposta di Massimo Mallegni, Senatore e neo coordinatore nazionale del dipartimento turismo di Forza Italia e responsabile per il mondo civico, in occasione della tre giorni azzurra di Fiuggi.

-

“Dobbiamo aprirci senza paura a tutti. In Italia oltre 6.000 comuni sono amministrati da liste civiche. A molti di loro – ha spiegato Mallegni che anche in campagna elettorale si era occupato di civismo – abbiamo chiesto un sostegno per le politiche: molti ce  l’hanno dato, altri no; molti potevano essere candidati e avrebbero portato un grande contributo a Forza Italia. Forse abbiamo perso una occasione. Ma oggi possiamo rimediare e se sono d’accordo con la formula dei congressi, l’importante è che siano aperti a tutti, e non solo ai tesserati”.

Alla convention azzurra, organizzata dal numero due del partito Antonio Tajani, che ha visto la partecipazione di Silvio Berlusconi, ha fatto la sua prima uscita nazionale anche il sindaco di Pietrasanta Alberto Giovannetti. Ha partecipato ad uno dei tavoli degli amministratori locali, 600 quelli che Forza Italia esprime nei comuni, per parlare di periferie e di territorio. Intervenendo anche sul controverso reddito di cittadinanza: “Non so se ci riusciranno – ha detto riferendosi al Governo – ma credo che debba essere gestito dai sindaci che conoscono chi vive veramente in difficoltà”.

 

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.