Grazie al PSR ora anche la Valfreddana è più sicura

LUCCA - Oggi la Valfreddana è più sicura confronto al passato soprattutto dal punto di vista idrogeologico grazie soprattutto alle risorse europee e regionali intercettate dal Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord.

-

 

Questo è stato il tema principale trattato nel corso dell’incontro che si è tenuto a Monsagrati il 25 settembre al quale ha partecipato l’assessore regionale Marco Remaschi il sindaco di Pescaglia Andrea Bonfanti oltre al presidente del consorzio Ismaele Ridolfi, all’incontro erano presenti anche rappresentanti dei comuni di Lucca e Camaiore oltre a vari professionisti, cittadini e rappresentanti di comitati locali che per conto del consorzio di bonifica svolgono il ruolo di sentinelle del territorio. L’incontro organizzato in Valfreddana assume un’importanza particolare visto cosa accadde in queste zone nel 2014.

La riunione di martedì è stata l’occasione di ricordare quanto questi PSR stanno riportando sul territorio di competenza del consorzio sicurezza e bellezza, ma anche economia in quanto grazie a questi PSR sono stati coinvolti 129 i tecnici tra geometri, architetti e ingegneri, 56 le ditte che stanno operando sul territorio impegnati in poco meno di 100 cantieri.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.