Il bicentenario dell’arrivo di Maria Luisa di Borbone

LUCCA - Al via le iniziative con le scuole della provincia grazie a Fondazione BML e in collaborazione con l’Ufficio scolastico territoriale Lucca e Massa Carrara, sull'anno di studi sulla figura di Maria Luisa di Borbone.

-

 

Parte da Viareggio, dopo un anno di lavoro di ricerca, la riscoperta di Maria Luisa di Borbone in occasione del bicentenario del suo arrivo a Lucca. Iniziano infatti con un incontro all’ITC Carlo Piaggia le iniziative del progetto della Fondazione Banca del Monte di Lucca ha realizzato in collaborazione con l’Ufficio scolastico territoriale di Lucca e Massa Carrara e in accordo con il MIUR. In questo progetto triennale che coinvolge tutte le scuole superiori di Lucca e Viareggio – con 15 progetti in totale – la Fondazione ha dato un contributo di 30mila euro: 2000 per ogni scuola.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.