Presa la “banda” dei furti nelle case: sono due massarosesi

MASSAROSA - Un arresto e una denuncia per la serie di furti messi a segno lo scorso inverno, tra gennaio e aprile 2018, in numerose abitazioni del massarosese. Sono stati i Carabinieri della stazione locale ad individuare il presunto responsabile e il suo complice.

-

Il primo, Alessio Palagi, 43enne del posto, è accusati di vari colpi che avevano destato molto allarme tra i residenti. L’amico, 39 anni sempre della zona, è considerato il complice.

I Carabinieri della Stazione di Massarosa, dunque, hanno avviato una mirata attività d’indagine che ha consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’indagato, poi condivisi dall’autorità giudiziaria di Lucca che ha emesso apposito provvedimento di custodia cautelare.
Il modus operandi dei furti era sempre lo stesso: approfittando dell’assenza dei proprietari, forzando la porta o la finestra, entravano nelle abitazioni ed asportavano tutto quello che trovavano, dagli accessori di giardinaggio ed attrezzi da lavoro a generi alimentari, oggetti d’arredo, abbigliamento ed elettrodomestici.
Nel corso delle attività investigative, i militari dell’Arma hanno anche effettuato delle perquisizioni a casa dell’indagato che ha consentito di rafforzare gli elementi di colpevolezza nei suoi confronti poiché era stata rinvenuta nella sua disponibilità alcuni oggetti rubati all’interno di alcune abitazioni che, nella circostanza, i carabinieri hanno recuperato e restituito ai legittimi proprietari.
Dunque, il ladro, al termine delle formalità di rito, in ottemperanza al provvedimento di misura cautelare emesso dal Tribunale di Lucca, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.