Stefano Martinelli ci prova al rally di S.Martino di Castrozza e Primiero

MOTORI - Stefano Martinelli si prepara ad affrontare un tracciato per lui inedito: saranno 117 km di prove speciali ed un totale di 332 km di percorso mai calcati prima, dove la sua abilità sarà importante quanto il feeling con la piccola di Hamamatsu. E visti gli ottimi progressi fatti in poco tempo, qualche goccia di pioggia in meno e un pizzico di fortuna in più forse non guasterebbero.

-

In un campionato acceso e aperto nella maniera più assoluta, Stefano Martinelli vuole e può ancora lasciare il segno regalando a tutti un finale da brividi. Nonostante l’assenza nella prima gara del Suzuki Rally Cup il pilota barghigiano occupa il terzo posto in classifica grazie ai tre podi conquistati finora; anche se il duo di testa è lontano 20 punti, dal Friuli sono arrivate buone risposte dalla Suzuki Swift 1.0 Boosterjet che ora cerca conferma nel Rally San Martino Castrozza e Primiero.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.