Ultimi preparativi in vista della processione di Santa Croce

LUCCA - Si rinnova giovedì 13 settembre il rito della processione di Santa Croce, la più alta manifestazione di fede della comunità lucchese, che ricorda la traslazione del Volto Santo dalla basilica di San Frediano in Cattedrale.

-

Il corteo come di consueto si muoverà alle ore 20 da piazza San Frediano e dopo aver attraversato strade e piazze rischiarate dai lumini arriverà in San Martin. A seguire è previsto lo spettacolo pirotecnico.

Il Comune di Lucca ha già emesso l’ordinanza che dispone i divieti di tranisto e sosta in città per consentire la preparazione e lo svolgimento della processione. Il primo provvedimento entra in vigore mercoledì 12 settembre e riguarda il divieto di sosta con rimozione coatta per le biciclette nelle rastrelliere in piazza san Frediano. Altri provvedimenti in altre zone del centro entreranno in vigore giovedì, giorno nel quale saranno anche posizionati i new jersey antisfondamento sulle principali vii di accesso al percorso della processione.

Com’è ormai consuetudine il Comune ha anche disposto che negozi ed esercizi commerciali lungo il percorso tengano spente vetrine o sorgenti luminose, così com’è sono vietate musiche o altre fonti sonore. E dopo le polemiche dei giorni scorsi, alla fine la facciata della Cattedrale, appena restaurata, sarà illuminata dalle tradizionali padelle.

Anche quest’anno NoiTv trasmetterà in diretta  a partire dalle ore 20 la processione, la celebrazione in cattedrale ed il Mottettone. Quest’anno la Cappella di Santa Cecilia eseguirà la composizione del 1845 scritta da Michele Puccini, padre del Grande Giacomo.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.