Vince l’Arezzo, Lucchese al palo

CCLIO SERIE C - Una Lucchese non bella davanti a un pubblico sempre e comunque encomiabile, ha perso in casa la prima gara del campionato 2018-2019. A centrare i tre punti al termine di una gara tutto sommato equilibrata, l'Arezzo di mister Dal Canto che ha pescato il jolly nel finale di partita.

-

Contro gli amaranto, gia’ conosciuti per averli eliminati in coppa Italia, Mister Favarin si affida al 4 – 3- 3 cercando di aggredire gli avversari. E in effetti per tutto il primo tempo i rossoneri riescono a tenere in scacco l’Arezzo arrivando vicinissimi al gol in piu’ occasioni grazie alla pericolosita’ di Jovanovic e alla verve di Bortolussi. In nogni caso la difesa di dal Canto, grazie anche a una prova superlativa del portiere pelagotti, tiene botta mentre in fase offensiva gli ospiti si affidano solo al contropiede. Di diversa caratura la ripresa della Lucchese che soffre le incursioni di cutolo e soprattutto perde in incisiita’. Favale prima e castagna dopo spingono a sinistra ma il gol non arriva. Al 76 succede poi quello che non ti aspetti. Castagna entra scomposto su un avversario e l’arbitro interpreta come cattivo e pericoloso una fallo sostanzialmente di gioco. Cosi’ arriva un cartellino rossone che scompagina le varte. La lucchese soffre e capitola a 5 dalla fine. Falcone respinge come puo’ una consluione velenosa dal limite e Buglio e’ svelto e freddissimo nel calciare a rete di forza regalando la vittoria all’Arezzo. Un risultato pesantissimo per i rossoneri che in attesa di conoscere il verdetto della penalizzazione rimangono al palo gia’ alla prima. A questo si aggiunga che oltre a tutto questo Favarin perdera’ anche bernardini per il quale una scaramuccia a tempo scaduto costa l’allontanamento dal rettangolo di gioco.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.