Cala il sipario sul Politeama: Canzonetta e Carnevalari cercano casa

VIAREGGIO - Lo storico Teatro Politeama in Passeggiata a fine ottobre, dopo l'ultima rappresentazione teatrale in cartellone, calerà definitivamente il sipario senza che al momento ci sia un piano per il suo riutilizzo. Il gestore Vittorio Scarpellini riconsegnerà concessione demaniale marittima e licenza.

- 1

Chiude dunque il Politeama caro a Enrico Pea che ne fu l’anima del rilancio dopo il conflitto bellico e caro a centinaia di grandi e grandissimi artisti che ne hanno calcato il palcoscenico con immenso successo. Spettacoli di prosa alcuni dei quali in prima nazionale e film tra i più famosi programmati ogni giorno, accontentando qualsiasi tipologia di spettatore.

All’interno, l’eleganza e la sobrietà andavamo di pari passo, dalle poltroncine ai tre ordini di palchetti. Come dimenticare il soffitto bucherellato e la visione della galleria. Generazioni di viareggini lo hanno vissuto e vi hanno passato delle bellissime serate con le feste della Canzonetta che monopolizzavano il Politeama per l’intero mese di Carnevale.

Ma ciò purtroppo non è servito a scongiurare l’inevitabile. Ora Viareggio perde anche il suo teatro, privato certo, ma l’unico in città. E per il prossimo Carnevale sia i giovani Carnevalari del Festival di Burlamacco che l’unica compagnia Canzonetta rimasta, la Burlamacco ’81, dovranno emigrare altrove. Ma dove?

Commenti

1


  1. A Scarpellini voglio dire,almeno d l’estate prossima, riapra sotto le stelle,dietro la biblioteca,che tanto successo ebbe nell’estate del 2016,e non si capisce come MSI non abbiano replicato,piccola cosa,ma pieno ogni sera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.