Capannori fa centro; momenti di vita quotidiana delle corti

CAPANNORI - Si è svolta all'interno del Polo Tecnologico di Capannori, a Segromigno in Monte, la prima delle due serata a conclusione del progetto “Capannori fa centro”, realizzato dall'associazione Experia che ha come obiettivo quello di salvaguardare momenti di vita quotidiana vissute all'interno delle corti capannoresi.

-

 

Il progetto è iniziato raccogliendo testimonianze per mezzo di interviste, trasformate poi in testi teatrali portati in scena da attori ma anche da coloro che hanno vissuto personalmente la vita nelle corti. Tutto il lavoro è stato coordinato da Michela Innocenti mentre Alessandro Bianchi ha curato la regia delle due serate.

Lo spettacolo, che potremmo definire in continuo movimento, è basato su sette postazioni fisse. Il pubblico, ogni 10 minuti, poteva spostarsi per seguire altre situazioni che a loro volta raccontavano altre corti con altre storie e attori differenti. Insomma un modo davvero originale ed artistico per riaccendere l’attenzione sul passato. E la vita com’era a quei tempi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.