Emergenza Colombo: viaggio choc nella scuola fantasma

VIAREGGIO - Resta molto critica la situazione al Collegio Colombo, l'immobile comunale che ospita da alcuni anni la sede distaccata dell'Alberghiero Marconi. L'edificio cade letteralmente a pezzi: gli ultimi distacchi lunedì notte, a seguito del maltempo, che ha provocato il cedimento di una parte di confrosoffitto e reso inagibili altre aule.

-

Una decina ad oggi le classi chiuse agli studenti, praticamente la metà degli spazi disponibili è off limits. Il nostro viaggio tra le aule fantasma, guidati dalle insegnanti responsabili per la sicurezza, è un susseguirsi di infissi maleandati, vetri tremolanti, muri logorati, infiltrazioni dal tetto, e un ambiente decisamente degradato.

Ma non va molto meglio nelle aule considerate agibili e sicure, dove crepacci nelle pareti, finestre bloccate, lavagne vetuste, cucine che si allagano con la pioggia sono la normalità. Per non parlare dei pini a rischio caduta che si affacciano dal cortile che devono essere abbattuti.

Il dramma del collegio Colombo non conosce fine, nè soluzione. Dopo tanti annunci, l’anno scolastico è ripartito da un mese e mezzo in un edificio semifatiscente, datato anni ’30. E, tramontati i progetti della Provincia di spostare gli studenti in classi container nel giardino, ancora non si conosce il destino della scuola alberghiera, fucina della manodopera qualificata del turismo versiliese.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.