Farmacia comunale, torna il segno più: in arrivo nuovi servizi e spazi

PIETRASANTA - Un piano decennale per "saldare" il debito nei confronti del Comune di Pietrasanta e quindi della comunità. E all'orizzonte, se questo continuerà ad essere il trend, potrebbe arrivare anche il primo utile di esercizio dopo anni di perdite.

-

Questo l’orizzonte della farmacia comunale, sei mesi dopo il trasferimento dai locali di Porta a Lucca alla nuova sede nell’area Conad voluto dall’ex amministrazione Mallegni. Trasferimetno che ha segnato da subito una crescita esponenziale di clienti e fatturato, che consetirà – secondo il Presidente Gianluca Duranti –  di pagare nel tempo il debito accumulato negli ultimi anni causato dalla collezione di bilanci negativi. Il debito è di circa 100mila euro.

Il cambio di sede dal centro storico al centro Conad ha portato anche al raddoppio delle farmaciste assunte (sei attualmente) e ad oggi il bilancio di previsione supera il milione e mezzo di euro, più del doppio di quanto l’azienda fatturava a Porta a Lucca.

“Se questo resterà il trend alla fine dell’anno riusciremo ad avere un piccolo utile dopo tanti anni di perdite” – ha riferito Duranti al sindaco Alberto Giovannetti, tornato a visitare i locali.

Tra gli obiettivi a breve termine il servizio di consegna a domicilio dei medicinali per gli anziani. In ballo – fa sapere il sindaco – c’è un progetto di ampliamento degli spazi, in corso di valutazione, per introdurre servizi sanitari e specialistici aggiuntivi come laboratori e studi medici.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.