No a mendicanti e abusivi: via libera al daspo urbano a Pietrasanta

PIETRASANTA - Via libera al daspo urbano a Pietrasanta. L'amministrazione Giovannetti rivedrà il regolamento di polizia urbano con nuove direttive sul decoro, sicurezza e contrasto ad ogni forma di accattonaggio molesto, compresi parcheggiatori e venditori abusivi.

-

E’ passata in consiglio comunale con i voti della maggiorazna, ma anche di una parte della minoranza, la mozione presentata dalla Lega e firmata anche dai consiglieri di ‘Pietrasata Prima di tutto’.  Il documento è stato migliorato dall’emendamento presentato da Forza Italia per esaltare anche gli aspetti di tutela sociale delle fasce più deboli e in difficoltà. Al voto finale sull’intero provvedimento,che attende solo di essere inserito nel regolamento della polizia urbana, il Pd ha espresso voto contrario mentre si è astenuto il M5S.

Della minoranza, ha votato a favore del Daspo la lista civica ‘Siamo Pietrasanta’ . “E’ ora di dotare di forze nuove la polizia municipale – spiega il capogruèppo Daniele Mazzoni – e allontanare i mendicanti e venditori abusivi da tutto il territorio comunale, senza se e senza ma. I cittadini sono esasperati dai mendicanti molesti e le foto che quotidinamente riceviamo testimoniano una situazione diventata insostenibile”. Il Daspo Urbano, istituito dall’ex ministro Minniti e che conferisce più potere ai sindaci nell’ambito della sicurezza urbano, prevede l’allontamento fino a 48 ore dalla città, e multe fino a 300 euro.

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.