Proteste per un’invasione di volatili in Cittadella

LUCCA - Proteste per un'invasione di volatili in via Cittadella, accanto al parcheggio, in centro storico a Lucca. Segnalati pericoli dal punto di vista igienico-sanitario. Nella foto, le condizioni di un'auto parcheggiata in zona.

- 1

Questo il testo della lettera aperta inviata da una residente. “La sottoscritta con la presente intende segnalare una, ormai insostenibile, colonizzazione di volatili/piccioni, originatasi e presente su tutti gli alberi di Via cittadella (la via che costeggia il parcheggio Cittadella dietro l’ex manifattura), o ormai, vista la permanenza da mesi, estesa pure su sottotetti, gronde, volte, davanzali e cornicioni ivi presenti.

La situazione è diventata insostenibile non solo per il rumore assordante in alcune ore del giorno, ma soprattutto sotto il profilo igienico-sanitario.

L’enorme quantitativo di guano ed escrementi presente in Via Cittadella, oltre a determinare un forte degrado della zona, causa la presenza di agenti patogeni e parassiti derivanti da detriti organici (siano essi escrementi e finanche resti di volatili morti). I batteri si espandono liberamente nell’aria, determinando odori insopportabili e contaminando tutto; basti vedere le auto che se, lasciate negli stalli di sosta gialli riservati ai residenti, devono essere aperte, dopo poche ore, con i guanti!

Inutile sottolineare che in via cittadella esiste una vera e propria contaminazione fecale dell’ambiente e che la polverizzazione e dispersione del guano presente, nonchè la presenza di nidi ovunque, può diventare occasione di diffusione e contagio di malattie infettive all’uomo.

Visto il grave rischio di salute pubblica, si richiede, pertanto,  tempestivo intervento di tutela e ripristino delle condizioni igieniche e l’adozione di tutte le misure atte ad impedire il ripetersi di tale gravi episodi”.

Commenti

1


  1. Infatti sarebbe ora di provvedere è veramente chifoso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.