Scuola Carducci, persi i fondi regionali: Comune pronto al ricorso

FORTE DEI MARMI - Cinque milioni di euro di contributo regionale per ricostruire ex novo la scuola primaria Carducci sono andati persi (almeno per adesso). E tutto per un banale intoppo telematico.

-

Questa almeno la spiegazione data dall’amministrazione Murzi nell’assemblea pubblica convocata venerdì sera alla Mutuo Soccorso per chiarire alla città il perchè dello stop ai finanziamenti per il nuovo plesso scolastico, escluso dal bando della Regione Toscana per l’edilizia scolastica.

Dure le critiche dell’opposizione. Secondo “Obiettivo Forte” la pratica inviata dalla giunta a Firenze era incompleta, “mancava l’atto di approvazione del progetto.” La replica arriva  ai microfoni di Paolo Barberi dall’assessore ai lavori pubblici Enrico Ghiselli.

L’edificio in questione è quello di via Melato per il quale nell’agosto 2012, a seguito di verifiche tecniche, erano state rilevate criticità sismiche tali da suggerire non un consolidamento ma una ricostruzione ex novo.

La giunta Buratti aveva ipotizzato una forma di perequazione pubblico-privata per riedificare, altrove, la scuola. La nuova amministrazione ha invece fatto ricorso al un bando regionale. Rimanendo però clamorosamente esclusa.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.